Apple Watch: Sci e Snowboard ora supportati | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

Apple Watch: Sci e Snowboard ora supportati

apple-watch-sci-snowboard

Apple Watch ora può seguire anche gli allenamenti di sci e snowboard. Già pronte le prime applicazioni compatibili con le nuove specifiche, ma solo per l'ultimo modello.

Con un comunicato stampa appena giunto in redazione, Apple annuncia festante il lancio di una nuova feature per la terza generazione di Apple Watch (restano tagliate fuori le versioni precedenti): il supporto al tracciamento attività su neve. Grazie alle nuove API di watchOS 4.2, ora l'orologio con la mela segue anche l'andamento su tavola e sci. In particolare, vengono registrati:

  • Il totale delle discese verticali e la distanza orizzontale percorsa
  • Il numero di piste fatte
  • Le velocità medie tenute
  • La quantità di tempo passata a sciare
  • Le calorie bruciate

Le principali applicazioni del settore -Snoww, Slopes, Squaw Alpine, Snocru e Ski Tracks- sono già state aggiornate per superare la nuove funzionalità; i dati vengono poi esportati anche nell'app Salute, e come tutte le altre metriche possono essere condivide sui social network.

apple-watch-sci

L'app che consigliamo di provare, tra tutte, è sicuramente Slopes, gratuita nella versione base e adatta tanto agli sciatori quanto agli snowboarder; grazie ad essa potrete gestire la distanza percorsa, l'altezza rispetto al livello del mare, il battito cardiaco, e avere una misura precisa del tempo speso a sciare
rispetto al tempo sprecato in coda allo Skilift o sulla seggiovia. Fornisce le velocità massime e le velocità medie raggiunte, e mostra su mappa l'itinerario fatto. L'app è in grado di determinare da sé i momenti di pausa o le soste in baita, dunque non c'è necessità di fermare e riavviare l'allenamento ogni vota. Con un abbonamento annuale di 19,99 Euro, infine, si ha diritto a ricevere le mappe satellitari e del terreno, e a qualche altra feature aggiuntiva.

Il motivo per cui la novità riguarda esclusivamente l'ultima revisione di Apple Watch dipende dal fatto che quest'ultimo è anche l'unico a integrare un altimetro. Prima di poter utilizzare la feature, ovviamente, occorre aggiornare a watchOS 4.2.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.