Aumentare la sicurezza su Mac con la modalità 'Stealth' | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

Aumentare la sicurezza su Mac con la modalità 'Stealth'

aumentare-sicurezza-mac

In macOS esiste una tecnologia che consente di rendere sostanzialmente invisibile il Mac al resto dei computer connessi alla Rete. Si chiama modalità Stealth: ecco come si abilita, e perché farlo.

Molti dispositivi che si connettono ad Internet, tipo il router di casa, spesso dspongono anche di un Firewall, vale a dire una protezione contro gli accessi non autorizzati che provengono dall'esterno. Senza questa sorta di corazza Web, il vostro computer sarebbe a rischio intromissione e per questa ragione è consigliabile tenerlo sempre attivo. Poi però è ovvio che spesso, per ragioni di praticità (leggi: pigrizia), si preferisce lasciarlo disattivato, così che non interferisca con i vari Emule e Bit Torrent, i giochi su PlayStation e Wii, o i servizi della Smart TV.

In generale, comunque, se c'è già il router di mezzo, non è necessario un ulteriore Firewall: il Sistema Operativo infatti è basato su Unix, e risulta sufficientemente sicuro così com'è per un uso nella media. Ma esistono casi in cui può tornar comodo non solo impostare il Firewall su Mac, ma addirittura blindarlo con la cosiddetta modalità Stealth.

Cos'è la Modalità Stealth


sicurezza-mac

Quando un dispositivo è connesso ad una rete di altri dispositivi (il WiFi di casa, per esempio, quello in aeroporto o una LAN di giocatori senza accesso ad Internet), invia e riceve costantemente dei dati, anche se non fate nulla; si tratta di una serie di botta e risposta del tipo "ehi, tu ci sei?" "Sì, io ci sono, tu sei ancora in linea?" E così via. Traffico che, semplificando molto, serve a mantenere in corretto funzionamento la rete.

Un computer Apple invia una marea di questi segnali: per esempio, per condividere i contenuti di iTunes o la libreria Foto con gli altri computer, per AirDrop, per i servizi di Condivisione e per tutto quello che rende l'esperienza su Mac tanto semplice e immediata, senza complesse configurazioni. Ciò però espone il computer a potenziali pericoli di privacy, perché fa trapelare informazioni importanti sul computer in uso verso l'esterno.

Ma non creiamo inutili allarmismi: non c'è alcun pericolo nel lasciar funzionare queste attività quando il Mac è a casa, in ufficio, nel salotto di un amico o connesso a una rete sicura. Le cose cambiano però se la connessione avviene a computer sconosciuti, su network WiFi aperti (cioè privi di password), in un negozio, bar o ristorante. In questi casi, è possibile -e consigliabile- attivare lo Stealth Mode.

Quando questa speciale modalità è operativa, il Mac diventa invisibile agli altri computer in rete; cioè smette di partecipare al dialogo dei dispostivi connessi, e non risponde neppure alle richieste di Ping, un comando specifico che serve a scoprire se, dietro uno specifico IP, c'è o meno un computer.

Attivare lo Stealth su Mac


modalita-stealth-mac

Per abilitare la modalità Stealth, seguite questi passaggi:

  1. Aprite Preferenze di Sistema Sicurezza e Privacy
  2. Fate clic sul lucchettino in basso a sinistra
  3. Immettete la password di amministratore de computer
  4. Fate clic su Opzioni Firewall e spuntate la voce Abilita Modalità Stealth

Per un'ulteriore stretta sulla sicurezza, potete attivare anche Impedisci tutte le connessioni in entrata, ma questa è un'opzione che consigliamo solo in situazioni estreme (cioè quando non avete nessuna fiducia nella rete a cui siete connessi), e per brevi periodi di tempo. Attivare entrambe significa infatti bloccare pesantemente il traffico in entrata, e dunque di fatto limitare il Mac alla semplice navigazione Internet. Probabilmente, non funzionerebbe neppure Netlfix, con una simile corazza addosso.

Se invece attivate soltanto lo Stealth, state pure tranquilli che non dovreste avere grossi problemi nella quotidianità. Il MacBook Pro su cui è stato scritto questo post ce l'ha attivo da tempo immemorabile, e non si è mai presentata la necessità di disattivarlo.

icona-ingranaggioForse potrebbe interessarti anche:
Virus su Safari per Mac? Attenzione alle minacce sul Web
Navigazione Anonima Safari: Impedire il tracciamento personale
App Facebook, scoprire chi spia il vostro profilo
Più sicuro Mac o Windows? Una ricerca dà la risposta
Come entrare nel Deep Web con Mac: rischi e errori da evitare

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.