Backup iPhone, cosa salva esattamente? Elenco completo | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

Corsi di Mac e iPhone via Internet

Backup iPhone, cosa salva esattamente? Elenco completo

backup-iphone-cosa-salva

Quando effettuate un backup di iPhone e iPad, tutte le vostre informazioni personali vengono copiate, ma non le app o la musica. E questo ha perfettamente senso: vi spieghiamo perché, e cosa viene salvato ad ogni backup iPhone.

Il backup è una copia di sicurezza dei vostri dati, e andrebbe sempre praticato regolarmente perché è l'unico mezzo con cui poter recuperare con certezza le informazioni personali. Ma ha senso solo se lo fate prima di un guasto, un furto o uno smarrimento. Ecco perché insistiamo tanto su questo tasto.

whatsapp-icona
Leggi anche: Backup Whatsapp iPhone: ecco come attivarlo
Per semplificare le cose, Apple ha integrato i backup in iTunes (ogni volta che collegate il cavo, partono automaticamente backup e sincronizzazione), e ha creato i Backup di iCloud che consentono di slegare il dispositivo iOS dal computer, e effettuare in modo continuo salvataggi online (il che però consuma parecchio spazio. Vi rimandiamo ai nostri consigli per risolvere a costo zero se iCloud è pieno). A prescindere dal metodo impiegato, in ogni caso, i dati salvati sono sempre gli stessi:

  • Dati contenuti nelle applicazioni (i documenti creati, i salvataggi dei giochi e le personalizzazioni)
  • I backup di Apple Watch
  • Tutte le impostazioni del dispositivo (reti WiFi, abbinamenti Bluetooth, stampanti AirPrint etc.)
  • La cronologia delle chiamate
  • La configurazione della domotica HomeKit
  • L'organizzazione della schermata Home e delle app
  • iTutti gli iMessage, i messaggi di testo (SMS) e MMS
  • Foto e video del Rullino
  • Cronologia degli acquisti (ad esempio, musica, film, programmi TV, app e libri) effettuati su iBookstore, iTunes, Apple Music e così via
  • Le suonerie

Come noterete, al novero mancano le playlist di iTunes, le app, i segnalibri, i contatti, i calendari, le mail, le note, la libreria foto di iCloud, Il mio streaming foto, i dati dell'app Salute e i file archiviati in iCloud Drive. Ciò accade perché tutta questa mole di informazioni viene già di norma salvata su iCloud, rendendo di fatto obsoleto e inutile il backup tradizionale. E mentre le app vengono scaricate automaticamente da App Store, la musica viene ri-sincronizzata su iPhone ed iPad grazie ad iTunes.

Ciò garantisce l'integrità e la reperibilità dei dati anche dopo eventi disastrosi, come il malfunzionamento di un dispositivo. Per questa ragione, non dimenticate mai e per nessuna ragione di effettuare backup. E se vi imbattete in qualunque tipo di problema, non lasciate semplicemente correre come niente fosse: cercate di risolvere al più presto, magari con la nostra guida alla risoluzione dei problemi coi backup iPhone. In alternativa, non dimenticate che Lezioni(di)Mela può darvi una mano via Internet: vi basta fissare un appuntamento, i prezzi sono imbattibili, e pagate solo se vi risolviamo il problema.

aiuto-apple
Leggi anche: Problemi col Mac? Prenota un Corso Online Personalizzato