Cambiare il Browser predefinito del Mac | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

Cambiare il Browser predefinito del Mac



Se Safari non vi piace, o non ha le funzionalità che vi servono, potete impostare il Mac perché apra i link con Chrome, o Firefox o l'app che preferite. Ecco come fare a cambiare il browser predefinito su Mac.

Quando fate clic su un link, il Mac aprirà il browser predefinito, che di solito è Safari. Se lo desiderate, però, potete sostituirlo con Google Chrome, Mozilla Firefox o qualunque altra app. Dopotutto, ogni browser possiede delle feature e peculiarità che gli altri non hanno, senza contare il fattore prestazioni e i gusti personali.

firefox_icona_macLeggi anche: Privacy su Facebook, impostare Firefox per non essere tracciati


Su Mac, a differenza che su iPhone e iPad, potete impostare un browser diverso in qualunque momento. Basta seguire questi passaggi:

  • Aprite Impostazioni Generali
  • Alla voce Browser web di default fate clic sul menu a tendina
  • Selezionate il browser che preferite

D'ora in avanti, qualunque risorsa che chieda di accedere al Web, aprirà l'app che avete impostato. Fate caso ad una particolare: oltre ai browser veri e propri, potrebbero comparire anche altre app che c'entrano marginalmente con la navigazione Internet. Nel caso dell'immagine qui in alto, per esempio, c'è Cyberduck (un'utility per caricare dati sui server) e MPEG Streamclip (un'app per la conversione video); solo utenti con esigenze molto specifiche selezionerebbero una di queste. Vvoi restate sempre col trittico Safari, Firefox e Chrome, o al massimo Tor Browser, se vi servono anonimato e sicurezza.

safari-icona-piccolaApprofondisci: Navigazione Anonima Safari, impedire il tracciamento personale
Per una panoramica di tutti i browser in circolazione, e per sapere qual è il migliore per voi, vi rimandiamo a questo articolo:

Quale browser scegliere per Mac? Guida definitiva

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.