Chiamate Emergenza iPhone: bisogna premere un tasto specifico | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

Chiamate Emergenza iPhone: bisogna premere un tasto specifico

chiamate-emergenza-iphone

Quando si è in pericolo e si ha bisogno di assistenza immediata, non c'è tempo di sbloccare il telefono e scorrere la rubrica. Ecco perché esistono le chiamate d'emergenza su iPhone: vi spieghiamo come si attivano.

Da iOS 11 in poi, Apple ha instillato in iPhone una feature che consente di chiamare i contatti di emergenza in pochi istanti e soprattutto con grande discrezione; cosa fondamentale quando si vive situazioni di vero pericolo.

aiuto-apple
Leggi anche: Problemi col Mac? Prenota un Corso Online Personalizzato

Attivare le Chiamate d'Emergenza


chiamate-emergenza-iphone-tasto-laterale

Su tutti gli iPhone fino ad iPhone 8: Per attivare le Chiamate d'emergenza, occorre prima di tutto aver attivato la funzionalità in Impostazioni > SMS Emergenze > Chiamata automatica. Una volta fatta questa operazione, è sufficiente premere rapidamente e per 5 volte consecutive il tasto laterale di sleep. Ciò avvierà una procedura di chiamata automatica del 112. Fate attenzione perché avete solo 3 secondi per interrompere l'operazione, nel caso in cui si sia trattato di un errore.

Su iPhone X: Per attivare le chiamate d'emergenza su iPhone X la procedura cambia un po' ma è ancora più intuiviva. Il telefono va impugnato premendo simultaneamente il tasto laterale e quello volume per qualche istante. Anche in questo caso, attenzione a non far partire telefonate per errore.

Ogni volta che effettuate la procedura, Touch ID o Face ID vengono momentaneamente bloccati, come se aveste avviato il telefono per la prima volta nella giornata. Dovrete necessariamente immettere il codice di sblocco, prima di poterlo usare ancora.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.