LTE e voLTE su iPhone, che differenza c'è, come disattivarli e perché | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

LTE e voLTE su iPhone, che differenza c'è, come disattivarli e perché



Tutti gli iPhone più recenti supportano LTE e VoLTE. Vi spieghiamo cosa significano queste sigle, come potete disattivarle e perché talvolta è necessario farlo.

LTE è il protocollo di comunicazione mobile (anche detto 4G) che consente di scaricare dati, app e musica a velocità molto superiori rispetto a quelle possibili solo qualche anno fa; ed è uno standard talmente affidabile che, in molti casi, riesce a superare perfino le prestazioni dellADSL di casa. VoLTE, invece, è l'estensione del protocollo che permette di effettuare chiamate voce via LTE.

A differenza di LTE, tuttavia, non tutti i gestori italiani supportano VoLTE; allo stato attuale, contiamo solo Tim e Vodafone, con Iliad che dovrebbe seguire nel corso del 2019. Quando però sia LTE che VoLTE sono disponibili, si ha diversi vantaggi, tra cui:

  • La qualità delle conversazioni voce è nettamente superiore
  • L'iPhone non è costretto a scalare al 3G per accettare la chiamata, per poi tornare al 4G quando avete finito

La contropartita è che vi servirà sempre un eccellente segnale 4G, altrimenti l'audio durante una telefonata potrebbe deteriorarsi rapidamente, fino al punto di rendere impossibile capire l'interlucotre. Infine, considerate che il 4G consuma molta più energia, dunque in tutti i casi in cui la batteria dell'iPhone vi sta a cuore, e quando voLTE non si comporta come dovrebbe, sappiate che potete disabilitare selettivamente quello che non funziona, senza intaccare il resto.

Basta fare così:


Aprite Impostazioni > Cellulare > Opzioni dati cellulare e selezionate la voce LTE. Se l'unica scelta disponibile è tra LTE, 3G e 2G, questo vuol dire che il vostro gestore non supporta voLTE, dunque per voi l'unica opzione è di abbassare la velocità al 3G. Sconsigliamo il 2G poiché eccessivamente risicata per qualunque degli usi moderni.


Se invece il vostro carrier supporta VoLTE, avrete tre opzioni un po' diverse:
  • No: Disattiva del tutto LTE, dirottandovi al solito 3G
  • Voce e dati: Veicola sia i dati, sia le chiamate voce su LTE
  • Solo dati: Mantiene la navigazione e il download sul 4G, ma scala al 3G durante le chiamate voce

In generale, è sempre meglio lasciare attivo tutto il possibile (Voce e Dati), alla massima velocità disponibile (4G); ma nei casi limite in cui la carica scarseggia e mezz'ora di autonomia in più è una manna dal cielo, si può pensare perfino di passare momentaneamente al 2G: ciò permetterà di ricevere chiamate e notifiche, arrivando a fine giornata con l'iPhone ancora acceso.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.