iOS 12: in arrivo Animoji in FaceTime e Siri migliorata | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

iOS 12: in arrivo Animoji in FaceTime e Siri migliorata

ios-12

Con iOS 12, in arrivo dopo l'estate, Apple lancerà un gran numero di quantità. E qualche di queste inizia già a trapelare: si parla di Animoji in FaceTime, miglioramenti in Siri e molto altro.

Una delle peculiarità della prossima versione di iOS sarà quella di concentrarsi soprattutto sulla sicurezza, la stabilità e l'affidabilità del software; non aspettatevi dunque inedite feature rivoluzionarie: tutte le funzionalità più innovative ma non ancora pronte, infatti, saranno messe nel surgelatore in attesa di tempi migliori. Apple insomma ha deciso di passare ad un ciclo di prodotto biennale e le novità vere si vedranno solo con iOS 13.

Scrive Mark Gurman di Bloomberg News:

Invece di tenere gli ingegneri continuamente su una scaletta annuale e riempire ogni singolo update di feature, Apple inizierà a focalizzarsi sui prossimi due anni di aggiornamenti per i suoi iPhone e iPad […]. La società continuerà ad aggiornare i suoi software con cadenza annuale, ma internamente gli ingegneri avranno più discrezione nel decidere quali feature rimandare all'anno nuovo, se non risultano ancora sufficientemente mature.



Si tratta di un "importante cambio di paradigma" e anche una velata ammissione che gli ultimi aggiornamenti hanno portato una quantità sgradevoli di bug, sia su macOS che su iOS. In particolare, ci riferiamo ad una terribile vulnerabilità che consentiva di modificare le impostazioni del Mac senza conoscere la password di amministratore, o al bug che mostrava gli iMessage in ordine sparso.

Ciò non significa in ogni caso che non ci saranno novità in assoluto; per esempio, si sa sin d'ora che iOS 12 introdurrà:

  • Animoji in FaceTime: in pratica, potremo parlare in video conferenza con amici e parenti senza mostrare il nostro vero volto. Un Animoji parlerà per noi, seguendo i nostri movimenti facciali.
  • Siri in Ricerca: Siri si integrerà più profondamente con la finestra di ricerca di iOS, quella che consente di trovare app, messaggi e contatti su iPhone.
  • Non Disturbare: La funzione di Non Disturbare metterà a disposizione più automatismi per rifiutare autonomamente chiamate e messaggi.
  • Realtà Aumentata: I giochi su iOS si arricchiranno di nuove esperienze grazie al Multiplayer a Realtà Aumentata.
  • App Borsa: L'app per seguire l'andamento delle azioni su iPhone si arricchirà di nuove funzionalità e avrà un design rivisto e corretto.

Le versioni preliminari di iOS 12 e macOS 10.14 verranno presentate come di consueto al WWDC 2018 di giugno prossimo; le versioni definitive, infine, arriveranno in autunno.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.