Virus su Safari per Mac? Attenzione alle minacce sul Web | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

Virus su Safari per Mac? Attenzione alle minacce sul Web



C'è una nuova minaccia che circola sul Web e che consente a un malintenzionato di infettare con un virus il vostro Mac, semplicemente visitando un sito Web. Ecco cosa potete fare per difendervi.

In generale il Mac è una macchina ragionevolmente sicura, ma questo non significa che siete autorizzati ad abbassare la guardia. I ricercatori hanno scoperto di recente una nuova minaccia software che permette di prendere il controllo remoto di qualunque Mac semplicemente visitando un sito contraffatto attraverso Safari.

Basta aprire il sito sbagliato, perché Safari inizi il download di un pacchetto .zip che poi verrà scompattato automaticamente (i file .zip sono considerati "sicuri"); a quel punto, il documento infetto è sul file System del Mac, e inizierà a interagire con Spotlight e gli altri sottosistemi, innescando un pericoloso processo che porterà alla comparsa di una finestra di avviso. Il pop-up in questione pone una domanda, e fornisce solo due possibili soluzioni: Consenti o Annulla. Voi dovrete ASSOLUTAMENTE premere Annulla.

La brutta notizia è che il messaggio viene scelto dall'hacker, e questo implica pure che tenterà di ingannarvi. Dopotutto, a mano a mano che il Mac si diffonde sul mercato e accresce il proprio bacino d'utenza, aumentano anche i rischi connesso con l'uso di macOS, e questo attira inevitabilmente l'attenzione degli hacker. Ecco perché è fondamentale prestare attenzione: Apple, in altre parole, non può proteggervi da tutto.

Come Proteggersi




Davanti a voi avete due possibilità:

  1. State in campana, e se durante la normale navigazione Web (quindi non state installando software, stampanti o interagendo con le app) vi compare uno strano avviso che vi invita a premere Consenti o Annulla, voi nel dubbio annullate sempre. In alternativa, scattate una foto della schermata e inviatecela via WhatsApp o iMessage: vi diremo in tempo reale se è una fregatura oppure no.
  2. Tagliate la testa al toro, e disabilitate l'apertura automatica dei file sicuri in Safari. Basta aprire le Preferenze di Safari Generali e eliminare la spunta dalla voce Apri i file "sicuri" dopo il download. Semplice e indolore.

Forse potrebbe interessarti anche:

Antivirus Mac: serve davvero?
Eliminare Virus Mac: occhio al plugin con "sorpresa"
Antivirus per iPhone: ecco perché non servono

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.