Mac Tema Scuro: attivare il Dark Mode | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

Corsi di Mac e iPhone via Internet

Mac Tema Scuro: attivare il Dark Mode

mac-tema-scuro

Con macOS Mojave sarà finalmente possibile attivare il cosiddetto Dark Mode, vale a dire il Tema Scuro del Mac. Una speciale modalità che non soltanto risulta molto elegante, ma che vi farà risparmiare energia e manterrà il display in salute più a lungo.

I temi scuri non sono soltanto stilosi, ma aiutano ad abbattere complessivamente i consumi, ad allungare la vita della batteria, e a stressare meno il display. Ciò accade perché, per simulare il nero, i pixel dello schermo in realtà vengono spenti. Ciò significa che serve molta meno energia per mostrare un'immagine scura rispetto a una molto chiara; inoltre, se la richiesta energetica è inferiore, questo implica anche che aumenta l'autonomia.

Questo tuttavia è vero solo per i display OLED come quelli di iPhone X, ed ecco perché i temi di default di iPhone X sono costituiti da uno sfondo nero con un'esplosione di colore: se il 70% dell'immagine è fatta di nero, si risparmia il 70% di energia per mostrarla. Ma in futuro anche i Mac saranno dotati di una tecnologia simile, ed ecco perché Apple si è finalmente decisa ad introdurre un tema scuro in macOS Mojave; l'altra ragione è che la livrea nera sta benissimo con le finiture in grigio siderale dell'iMac Pro. Ma questa è un'altra storia.

dark-mode-mojave
Per attivare il tema scuro su Mac, occorre seguire questi passaggi:

  • Aggiornate a macOS Mojave, o installate la Beta pubblica
  • Aprite Preferenze di Sistema > Generali
  • Spuntate Scuro alla voce Aspetto

D'ora in avanti, tutte le app, i menu, le finestre e gli altri elementi dell'interfaccia grafica avranno un aspetto scuro, nero o con tonalità grigie. Molto professional, se chiedete a noi.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Lezioni di Mela non ospita pubblicità.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.