Proteggere Note con password, e cosa fare se la dimenticate | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

La tua Scuola di Mac e iPhone via Internet

Proteggere Note con password, e cosa fare se la dimenticate

password-note

Sia il Mac che iPhone e iPad consentono di proteggere le note con password. Vi spieghiamo come si fa, e cosa potete fare se doveste dimenticarla.

Impostare una Password


proteggi-nota-ios

A prescindere dal tipo di contenuto che è stato incluso (foto, disegni, firme, una mappa, una scansione o un elenco), è sempre possibile proteggere con password le note. La procedura varia lievemente a seconda che siate su Mac o iOS.

Per iPhone e iPad, basta seguire questi passaggi:

  1. Create una nota come al solito
  2. Toccate il tasto condivisione pulsante-condivisione-ios
  3. Selezionate Proteggi nota
  4. Scegliete una password
  5. Per eliminare la password, ripetete i passaggi dall'1 al 3 e selezionate Non proteggere
Nota: d'ora in avanti, a segnalare che quella è una nota protetta, comparirà l'iconcina di un lucchetto in alto. Il lucchetto aperto ios9-notes-unlock-icon sta a indicare che la nota è liberamente accessibile (è stata immessa la password); un lucchetto chiuso indica richiede l'immissione della password prima di poter procedere alla lettura. Infine, considerate che è sempre possibile scegliere una password diversa per ogni nota: noi consigliamo di utilizzare sempre la stessa, onde incorrere nella possibilità di dimenticarla, o fare confusione.

Su Mac, fate invece così:

  1. Create una nota come al solito o aprite la nota da proteggere
  2. Fate clic sull'icona del lucchetto in alto macos-high-sierra-notes-lock-inline-icon
  3. Selezionate Proteggi nota
  4. Per eliminare la password, ripetete i passaggi dall'1 al 4 e selezionate Non proteggere

Password Note Dimenticata?


recuperare-password-note

Il fatto che si possa impostare una password per le Note diversa da quella in uso per l'account iCloud può causare problemi, in caso di distrazione. E la brutta notizia è che non c'è nulla che possiate fare per recuperare una nota di cui sia stata smarrita la password. Neppure Apple può risalirvi.

Se davvero siete nei guai, potete creare una nuova password che sostituisca quella precedente, ma in ogni caso non potrete più accedere alle vecchie note; e intendiamoci, il sistema è intelligente perché "Quando cerchi di aprire una nota protetta con la password precedente inserendo la password corrente, compare un messaggio di avviso che ti informa che hai inserito la password errata con un suggerimento relativo a quella precedente. Se inserisci la password precedente corretta, hai la possibilità di aggiornare la password della nota con quella corrente." Ma questo è quanto. Per ragioni di sicurezza, e per precise scelte di progettazione del sistema operativo, se smarrite la password allora avrete perso per sempre anche le note che ne erano protette.

Chi volesse procedere col ripristino della password dell'app Note (perdendo però le vecchie note), può procedere così. Su iPhone e iPad:

  1. Aprite Impostazioni Note Password
  2. Selezionate Reimposta password
  3. Inserite la password dell'account iCloud (fate clic qui se non ricordate neppure quelle🙄)
  4. Toccate nuovamente Reimposta password
  5. Inserite la nuova password (e stavolta, appuntatevela da qualche parte)

Su Mac invece:

  1. Aprite l'app Note
  2. Nella barra dei menu in alto, fate clic su Note Preferenze Reimposta password e date OK
  3. Vi verrà chiesta la password del vostro account iCloud
  4. Fate clic su Reimposta password
  5. Scegliete una nuova password (e compilate il campo relativo al Suggerimento, così da poterla recuperare la prossima volta)

Come al solito, se avete difficoltà con qualche passaggio, o vi serve una mano esperta, potete contare sul nostro aiuto. Lezioni(di)Mela offre supporto online e tele-assistenza (con controllo remoto: muoviamo il mouse per voi) a prezzi davvero molto contenuti. Qui vi spieghiamo come funziona una lezione da remoto, e qui trovate i prezzi. L'orario lo scegliete voi, e pagate solo alla risoluzione del problema (in più, ci date una mano a creare sempre contenuti nuovi).

Leggi anche: Note iPhone sparite? Ecco come recuperarle

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.