Ricondizionati Apple: cosa significa? E conviene acquistarli? | Lezioni(di)Mela Blog

Lezioni(di)Mela

Corsi di Mac e iPhone via Internet

Ricondizionati Apple: cosa significa? E conviene acquistarli?

2013-special-deals-landing-hero

Molti utenti si domandano cosa siano i ricondizionati Apple, anche detti Refurbished, e perché siano venduti a prezzi tanto vantaggiosi. Ecco pro e contro di questo tipo di computer e dispositivi.

I cosiddetti rincodizionati Apple sono computer, iPhone, iPad e accessori usati, ritirati in garanzia o rimandati indietro per recesso che la mela rimette a nuovo e poi rivende a prezzo scontato. Prima di essere rimessi in vendita, tuttavia, vengono sottoposti a un processo di ricondizionamento che verifica le parti funzionanti e ripara quelle difettose.

Poi, vengono sottoposti a un meticoloso processo di revisione, pulizia e disinfezione, e re-inscatolati in confezioni nuove, con cavi, accessori e libretti d'istruzioni. Infine, vengono revisionati e da un dipendente, e -se passano i test finali- messi su Apple Store online con la stessa garanzia di un prodotto nuovo. Ma convengono davvero? In realtà dipende da quel che cercate e da quanto intendete risparmiare; se lo chiedete a noi, non vale la pena, e vi spieghiamo anche perché, con una tabella sintetica dei pro e contro.

macbook-icona
Leggi anche: Valutazione Mac, quante vale un usato di seconda mano?
Pro dei ricondizionati:

  • Si risparmia un 15-19% sul prezzo di listino
  • Possono finire nell'Apple Store Ricondizionati Mac, iPad, iPod e accessori
  • Teoricamente, la qualità è la stessa di un computer nuovo
  • Si può abbinarvi un'estensione di garanzia Apple Care
  • Se non vi piace, avete comunque 14 giorni di calendario per restituirlo e ricevere un riaccredito totale

Contro dei ricondizionati:

  • È un Mac usato, e non uno nuovo. Per alcuni utenti potrebbe essere già un problema
  • Lo sconto non è poi così elevato. Ci sarebbe piaciuto almeno il 30%
  • Le grandi catene di informatica offrono spesso sconti simili ma per macchine nuove, e il modello dell'anno prima spesso costa diverse centinaia in meno rispetto all'ultimo
  • Non si può scegliere il modello che si desidera. I ricondizionati compaiono a seconda delle giacenze di Apple, e vanno via come il pane; non c'è modo di sapere quando il modello prescelto sarà nuovamente disponibile online. Se vi interessa, quindi, compratelo subito
  • A differenza di quanto avviene negli Stati Uniti, gli iPhone non rientrano nell'iniziativa dei ricondizionati (perché vengono usati per le sostituzioni in garanzia)
  • Chi compra un ricondizionato, lo fa principalmente per risparmiare. Ma allora, perché limitarsi a 15% quando si può risparmiare il 30-40% con un buon computer di seconda mano?
  • Sebbene i processi di verifica di Apple siano certamente rigorosissimi ed estesi, per esperienza sappiamo che non tutti i tipi di guasti sono sempre coerenti, e talvolta vanno a singhiozzo; in altre parole, possono sfuggire ai test più sofisticati, e riemergere in un secondo momento

Verdetto Finale: In generale, non si corre grandi rischi a comprare un ricondizionato Apple (si rischia molto di più con un prodotto di seconda mano acquistato da privati), ma d'altro canto anche il risparmio non è granché rispetto all'acquisto da privato. E poi c'è sempre la garanzia Apple che copre i primi due anni, e dopotutto perfino i prodotti nuovi di zecca possono presentare problemi. La differenza però è che il ricondizionato i problemi ce li aveva sicuramente. A voi la scelta, insomma, ma se ce lo chiedete, noi vi indirizzeremmo verso altre scelte.

Qui trovate la pagina ufficiale dei Ricondizionati su Apple Store Online.

Leggi anche:

Sbloccare iPhone trovato? Ecco come evitare una denuncia
iPhone X: come comprarne 2 e risparmiare 550€

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso e per gli annunci pubblicitari.
Per maggiori informazioni, visita
lezionimela.it/privacy.